Festeggiare 25 anni di attività rappresenta un traguardo importantissimo, che ci fa sentire estremamente fortunati, oltre che felici. Per questo motivo abbiamo deciso di condividere la nostra gioia con chi, invece, ha ricevuto meno fortuna dalla vita”. Con queste parole il professor Giuseppe Barile, Presidente di Progedil Gruppo Immobiliare, racconta come è nata la serata benefica organizzata per festeggiare i venticinque anni di attività che l’azienda ha appena compiuto. L’evento si è svolto giovedì 13 ottobre presso il ristorante ‘Osteria di Mezzo’ in piazza Enrico Martini 10 e ha visto la partecipazione di personaggi dello sport, della cultura e del giornalismo.

“Come sa bene chi ci conosce, noi di Progedil siamo una grande famiglia – racconta ancora il presidente -. Siamo cresciuti insieme, con determinazione ma anche con amore. In questi anni abbiamo raccolto tante, tantissime, soddisfazioni, professionali e personali. Posso dire, a distanza di venticinque anni da quel primo giorno, che i momenti più belli sono stati quelli legati al cuore e alla passione, prima ancora che al lavoro. Abbiamo sudato e ci siamo impegnati molto, lo stile con il quale lavoriamo ci ha sempre distinto ma ciò che ci ha reso veramente la famiglia unita che siamo oggi è il senso di condivisione, il piacere di far parte di qualcosa di vero, di umano”.

“Ci riteniamo benedetti – prosegue il prof. Barile – perché siamo convinti che lassù qualcuno ci ami. Per questo abbiamo sempre voluto destinare una parte del nostro tempo a chi, purtroppo, non ha molti motivi per sorridere. Negli anni abbiamo cercato di sostenere tante realtà legate ai reparti di oncologia pediatrica, come il Policlinico Umberto I, il Gemelli o il Bambin Gesù. In linea con quanto fatto fino ad oggi, abbiamo ritenuto opportuno e giusto condividere questo momento così importante con alcune realtà che operano sul territorio in sostegno delle persone più deboli”.
“Durante la serata – spiega Barile -, è stato possibile offrire un contributo alle tre onlus presenti. ‘Arcobaleno della speranza’ si occupa di assistenza ai malati ematologici, ‘Antea’ è l’associazione di volontariato per l’assistenza malati terminali e ‘Sant’Anna’, invece,è una casa di accoglienza per donne e bambini estremamente disagiati. Insieme al contributo personale degli ospiti, sono stati messi all’asta numerosi oggetti, ad iniziare dai preziosi offerti dalla gioielleria ‘M&P Gioielli’”.

“La serata di beneficenza è stata resa possibile, oltre al contributo personale degli ospiti, anche grazie ai preziosi donati dalla gioielleria M&P Gioielli, agli oggetti offerti dall’artista Marzia Critelli e le sue allieve e grazie al contributo della Scuola d’Arte Eliopolitecnica, del Parrucchiere Vasian, dei Supermercati Elite, e di 24 Nexus Mediazione Creditizia. Per gli amanti del calcio, è stato devoluto in beneficienza anche il ricavato della vendita all’asta delle maglie di giocatori molto noti. Solo per citare alcuni nomi, il capitano della Roma Francesco Totti e i suoi compagni di squadra Daniele De Rossi, Diego Perotti, Radja Nainggolan, e all’ex calciatore Tommaso Rocchi. Infine, abbiamo battuto all’asta anche la tuta e il casco del due volte campione del mondo della Ferrari Challenger, Massimiliano Bianchi”.

“Abbiamo festeggiato insieme a tanti, tantissimi, amici, senza fare alcuna differenza tra costruttori, fornitori, collaboratori. Per noi, per la nostra famiglia, tutti sono amici preziosi, verso i quali nutrire affetto e gratitudine. Abbiamo destinato questa serata alla splendida convivenza di tante persone che si vogliono bene e si stimano. Siamo contenti che, insieme agli invitati, si siano uniti alla cena le persone comuni, residenti del quartiere e non, per contribuire a un momento meraviglioso”.
“Infine – conclude commosso il presidente di Progedil Gruppo Immobiliare -, desidero esprimere un grazie di cuore immenso, tanto immenso da non finire mai, a tutti i miei collaboratori e alle mie collaboratrici. Se Progedil è Progedil è anche, e soprattutto, grazie a loro”.
“Ringrazio tutti i cittadini che ci hanno accordato la loro fiducia in questi venticinque anni e tutti gli ospiti che sono stati presenti la sera dei festeggiamenti. Ringrazio tutti quelli che ci hanno supportato, dal Dott. Maurizio Brecevich, alle Radio Ti Ricordi e Centro Suono Sport, nelle persone di Luca Casciani e Claudio Moroni. Per la meravigliosa vita trascorsa in questi stupendi 25 anni, dal profondo del cuore… grazie a tutti!


Sei nella categoria: News del Gruppo
Condividi la pagina