La cura del cliente non finisce con il compromesso. Ne è convinto il Gruppo Immobiliare Progedil dove esiste una divisione nata proprio per seguire ogni aspetto della compravendita, dal momento in cui ci viene affidato l’incarico sino alla stipula dell’atto notarile di compravendita. È l’Area Gestionale Progedil. E, per conoscerla meglio, la nostra redazione ha incontrato il Responsabile della divisione, l’avvocato Stanislao Petrolo.

Quali aspetti della compravendita vengono seguiti dall’Area Gestionale Progedil?
Come Responsabile di questa divisione, coordino un team composto da professionisti specializzati in tutti gli aspetti della compravendita, dall’analisi commerciale fino a quella relativa alla documentazione relativa all’immobile. È un ruolo al quale il Gruppo Immobiliare Progedil tiene particolarmente, perché testimonia la nostra attenzione verso il cliente, che viene seguito fino all’ultimo istante.

Come è nata l’idea di creare questa divisione?
La creazione dell’Area Gestionale nasce con uno scopo fondamentale: assegnare queste attività specifiche a professionisti mirati. Così il consulente non disperde energie importanti e il cliente si sente al sicuro, perché sa che viene curato ogni aspetto della compravendita.

In che modo l’Area Gestionale si relaziona con il cliente?

In questa foto Stanislao Petrolo

Sosteniamo il cliente da subito. Fin dall’inizio cerchiamo di capire se la documentazione è a posto o, in alternativa, quali passaggi bisogna compiere per regolarizzarla. Una volta preso l’immobile in incarico, il nostro team si reca sul posto insieme al consulente. Visioniamo la casa e controlliamo la documentazione, ad esempio per verificare se la planimetria è conforme evitando, così, che si creino problematiche in seguito. Una volta compiuto questo primo passaggio, contattiamo il cliente con cadenza settimanale per informarlo su come stanno andando le visite e qual è la risposta che lo stesso riceve da tutte le campagne pubblicitarie che attiviamo per la vendita. Oltre a seguirlo nelle pratiche, infatti, lo aggiorniamo costantemente condividendo le strategie migliori per raggiungere l’obiettivo preposto.

Come è organizzato il vostro lavoro?
Il compito dell’Area Gestori si divide in tre fasi. La prima consiste nel recuperare la documentazione, capire la vendibilità dell’immobile e la sua regolarità urbanistica catastale. Grazie a questi dati, possiamo avviare un percorso con il cliente nel corso del quale capiamo su quali aspetti puntare per vendere il suo immobile. Si tratta di uno step amministrativo, di preparazione all’azione più importante: individuare la persona interessata.

Da quel momento inizia la fase successiva. Quando il consulente di vendita incontra il proponente, iniziamo la nostra attività di mediazione, svolgendo il ruolo di ‘ponte’ tra proprietario dell’immobile e cliente interessato con un unico obiettivo: cercare di far collimare le esigenze, non soltanto economiche, della parte venditrice con quelle dell’acquirente.

Che cosa prevede, invece, l’ultima fase?
In un terzo momento entriamo negli aspetti tecnici. Molti pensano che l’attività dell’intermediario finisca con il compromesso. Per noi di Progedil, invece, è solo l’inizio. Seguiamo il compromesso e avviamo i primi contatti con gli studi notarili e con gli intermediari del credito. Se l’acquirente ha bisogno di un mutuo, forniamo i documenti del cliente e lo assistiamo fino al momento più importante: l’atto della firma davanti il notaio. Il nostro lavoro si conclude solo con il rogito notarile.

Qual è il vostro punto di forza?
La preparazione e la professionalità. Chi fa parte dell’Area Gestionale ha alle spalle almeno dieci anni di esperienza oltre ad una preparazione tecnica specifica, io e molti dei miei collaboratori sono avvocati e questo ci permette di poter contare su una competenza tecnico-giuridica indispensabile in questo settore.

L’Area Gestionale ha riscontrato il favore della clientela?
I clienti rimangono favorevolmente colpiti dalla possibilità di contare su una figura professionale come questa; abbiamo ricevuto molte manifestazioni di stima al riguardo e rappresenta una delle importanti skills che il nostro gruppo propone rispetto al mercato di riferimento.

Sei nella categoria: News del Gruppo
Condividi la pagina