Premiati i migliori del 2018. Come ogni anno, si è svolta la consueta cerimonia con la quale Progedil Gruppo Immobiliare conferisce un riconoscimento a coloro che hanno brillato, per risultati e impegno, sia nel campo commerciale che nella rete delle agenzie. L’incontro, che ha visto la partecipazione di tutti i collaboratori, i consulenti e la rete di agenzie, si è aperto con il saluto del Cavaliere Giuseppe Barile, Presidente e fondatore del noto gruppo.

“Il prossimo anno sarà tutto proiettato nel rinfrescare e far riemergere il senso di responsabilità di ognuno di noi. Possano tutti avere la forza e l’umiltà necessari per sapersi mettere in gioco. È questo il mio augurio per il nuovo anno” ha dichiarato il Presidente, rivolgendo il proprio augurio e riconoscimento alla platea presente.

“Ringrazio ogni singola persona che fa parte del gruppo. Perché ognuno ha fatto una parte importante per il raggiungimento degli obiettivi dell’anno. Tutti, nessuno escluso, con il proprio impegno e dedizione. La mia stima è gratitudine è enorme verso tutti dentro Progedil. E mi sento molto vicino ai titolari di agenzia perché nonostante la difficoltà di questo anno, non ho mai visto nei loro occhi e nelle loro parole lo sconforto. Al contrario ho sempre visto in loro la voglia, la capacità e la forza di reagire. Vi capisco e si quanto è impegnativo e importante” ha aggiunto Marco Barile, presidente di Progedil Case.

La premiazione delle agenzie ha visto salire sul primo gradino del podio l’agenzia di Pomezia per il quinto anno consecutivo, seguita da Torvajanica e Ponte di Nona, rispettivamente seconda e terza.
“L’emozione è sempre tanta, siamo molto orgogliosi. Il nostro staff è composto da persone speciali e lo sforzo collettivo ha pagato” ha dichiarato Sina Maddaloni, responsabile dell’agenzia di Pomezia, vincitrice per il 2018.

Un commosso ringraziamento ad azienda e collaboratori anche da parte di Alessia Caliciotti, titolare della seconda classificata. “Merito degli agenti e della segreteria. Ce la mettiamo tutta, sempre, e i risultati arrivano” ha spiegato.

“Questo anno è stato duro ma abbiamo confermato i risultati dello scorso anno. Il premio è soprattutto al team dell’agenzia, lo meritano infinitamente. L’auspicio è continuare a crescere così e non arrestarsi” è stata al riflessione di Alexio Mazzocchi, responsabile della terza agenzia di Ponte di Nona.

Come ogni anno, sono stati premiati anche i migliori della rete commerciale, sia nel settore privato che nella cantieristica.
Primo, per il ramo dei privati, è con il punteggio più alto mai raggiunto nella storia di Progedil Roberto Guastalegname, seguito da Michele Cremona e Francesco Anniballi al secondo e terzo posto. “La possibilità di poter sempre imparare è stata sicuramente la chiave di questo successo” ha ribadito il primo classificato Guastalegname.
“Grazie a voi e a noi per tutto quello che ci lasciamo a vicenda” ha commentato Anniballi. “Ringrazio i colleghi dell’agenzia perché ci diamo una mano come solo una famiglia vera sa fare” ha aggiunto Cremona.

Nella cantieristica, invece, sono saliti sul podio ex aequo Paolo Gobbini e Augusto Moresi, al secondo posto Mario Moroni e al terzo posto Daniele Fabbri.


“Ci siamo impegnati a trasformare le difficoltà in opportunità, per questo sono stati possibili determinati risultati” ha commentato Luciano Romani alla consegna delle targhe. Il Presidente Giuseppe Barile ha consegnato inoltre un riconoscimento personale a Francesco Mancuso, per gli anni di collaborazione e professionalità dedicati al gruppo.

Sei nella categoria: News del Gruppo
Condividi la pagina